Acea Ato 5 e Ater: rinnovato il patto di collaborazione

ECONOMIA – Sottoscritta la convenzione per adeguare e implementare i servizi negli alloggi di edilizia popolare. Ecco i dettagli

Acea Ato 5, nella giornata del 7 ottobre, ha rinnovato la convenzione con l’Ater di Frosinone per adeguare e implementare i servizi negli alloggi di edilizia popolare. La convenzione, sottoscritta dal Presidente di Acea Ato 5 Roberto Cocozza, dal presidente dell’Ater Andrea Iannarilli e dal direttore generale Alfio Montanaro, rinnova e integra il patto di collaborazione già firmato nel 2018.

Gli obiettivi prefissati sono: il miglioramento del servizio idrico ai singoli utenti; la prevenzione e il contrasto del fenomeno legato alle occupazioni abusive degli alloggi Ater e di conseguenza agli allacci abusivi alla rete di distribuzione del servizio idrico; la riduzione del disagio sociale della maggior parte degli occupanti e dei residenti degli alloggi Ater.

Acea Ato 5 provvederà alla sostituzione, a titolo gratuito, dei contatori condominiali e, dove tecnicamente possibile, all’installazione di contatori per singola utenza. Ater, di concerto, fornirà libero accesso e collaborazione al gestore idrico per ogni intervento da realizzare. Nel rinnovato rapporto di collaborazione è stato previsto, inoltre, l’intervento in situazioni di emergenza e sicurezza da parte di Acea, ove espressamente richiesto da Ater, per problematiche legate alle reti fognarie. Canale dedicato da parte di Acea, infine, per le comunicazioni e l’istruzione di pratiche relative agli utenti residenti negli alloggi Ater.

L’articolo Acea Ato 5 e Ater: rinnovato il patto di collaborazione proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • Add a comment