Cassino, altri contagi a scuola: chiude il plesso “Donizetti”

IL FATTO – Nuovi casi di positività tra i piccoli alunni dell’ Infanzia, alunni a casa fino a lunedì prossimo. D’Amato: “Con il virus non si scherza: ieri un decesso a Rieti di un uomo di 55 anni non vaccinato. In totale 8 su 12 decessi nelle ultime 24 ore sono di persone non vaccinate e 4 non avevano completato il percorso vaccinale”

di Francesca Messina

Sono stati registrati sette nuovi casi positivi nell’Istituto Comprensivo Cassino 3. Nella scuola dell’Infanzia del plesso “Donizetti” sono risultati positivi al Covid 19 sei nuovi bambini e una collaboratrice scolastica.

Da domani il plesso che comprende 94 bambini resterà chiuso fino a lunedì 15 novembre compreso. Giovedì 11 novembre, tutti i piccolini, le insegnanti ed i collaboratori scolastici dovranno effettuare il primo tampone, mentre il secondo lo dovranno fare lunedì 15, per poi rientrare tutti a scuola ovviamente con il referto del tampone negativo martedì 16 novembre.
Ricordiamo che giovedì scorso è risultato positivo il primo bambino e il plesso il giorno dopo è stato chiuso per la sanificazione, quindi ad oggi i casi positivi totali sono otto.

Appena trascorsi due giorni che i​ bambini della sezione interessata al caso erano ritornati in classe, a seguito dei nuovi positivi, di cui uno anche in un’altra sezione, il plesso è stato chiuso nuovamente da domani. È stessa la scuola a specificare che occorre seguire le indicazioni inviate dal SISP:

  • Tutto il personale docente ed ATA e tutti gli alunni del plesso (tranne quelli che già risultano in isolamento) dovranno sottoporsi ad isolamento domiciliare;
  • Tutti gli alunni il 15 novembre 2021 si sottoporranno a TNF molecolare o antigenico (da eseguire previa ricetta elettronica del medico curante e prenotazione sul sito della Regione Lazio); – Il personale scolastico l’11 novembre se vaccinato/negativizzato dovrà sottoporsi a TNF molecolare o antigenico con le stesse modalità di cui sopra; oppure se non vaccinato dovrà sottoporsi a TNF il 15 novembre 2021. Pertanto con tampone negativo, il personale scolastico sarà in servizio a disposizione dell’Istituto;
  • Successivamente tutti coloro che sono risultati negativi, previa esibizione del referto, con esito negativo, ed in assenza di sintomi potranno essere riammessi a scuola.

D’AMATO: CON IL VIRUS NON SI SCHERZA

Oggi nel Lazio su 12.409 tamponi molecolari e 21.611 tamponi antigenici per un totale di 34.020 tamponi, si registrano 773 nuovi casi positivi (+324), 12 i decessi ( = ), 523 i ricoverati (+13), 61 le terapie intensive ( = ) e +694 i guariti. il rapporto tra positivi e tamponi è al 2,2%. i casi a Roma città sono a quota 343.

Spiega l’assessore D’Amato: “Le somministrazioni del vaccino Covid sono aumentate del 39% rispetto al dato di ieri, in prevalenza terze dosi il 67%, il 24% sono seconde dosi e prime dosi al 9%. Con il virus non si scherza: ieri un decesso a Rieti di un uomo di 55 anni non vaccinato, oggi si registrano altri due uomini di 56 e 69 anni non vaccinati. In totale 8 su 12 decessi nelle ultime 24 ore sono di persone non vaccinate e 4 non avevano completato il percorso vaccinale. Rinnovo l’appello a non abbassare la guardia e ad eseguire la vaccinazione covid, compresa la terza dose per la popolazione over 60 anni che può essere fatta nella stessa seduta vaccinale del vaccino antinfluenzale, è molto importante”.

L’articolo Cassino, altri contagi a scuola: chiude il plesso “Donizetti” proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • Add a comment