Cassino, la Polizia di Stato esegue due ordinanze emesse dal Tribunale

CRONACA – La prima è stata eseguita nei confronti di un cittadino del Ghana  che dovrà espiare la pena presso un istituto penitenziario, la seconda nei confronti di un italiano con obbligo di ricovero presso una struttura terapeutica

Nella giornata di ieri, gli agenti del Commissariato di P.S. Cassino hanno rintracciato e dato esecuzione al provvedimento di cattura emesso dal locale Tribunale nei confronti di un 37enne del Ghana.

Lo straniero, gravato da numerosi precedenti, tra cui furto, resistenza, estorsione e violenza, dovrà espiare una pena definitiva di 1 anno, 5 mesi e 21 giorni di reclusione.

Contestualmente lo straniero è stato anche deferito all’Autorità Giudiziaria  per inottemperanza all’ordine di lasciale il Territorio Nazionale emesso dal Questore di Frosinone.

Il  personale dello stesso Commissariato ha eseguito un’ordinanza applicativa della misura di sicurezza della libertà vigilata, con obbligo di ricovero presso una struttura terapeutica, nei confronti di un 70enne.

L’uomo nello scorso mese di gennaio si era reso responsabile di resistenza, lesioni e minacce nei confronti dei poliziotti intervenuti per sedare una lite in cui era coinvolto. Nel frangente aveva sferrato alcune testante contro gli agenti.

In un’altra circostanza invece era stato denunciato per porto abusivo di armi perché, in stato confusionale, brandiva un coltello.

L’articolo Cassino, la Polizia di Stato esegue due ordinanze emesse dal Tribunale proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • Add a comment