Cassino, roghi a Nocione. Picano: “Bisogna intervenire”

POLITICA – Il monito del vice segretario provinciale di FdI: “Dopo due anni basta con i rifiuti a cielo aperto”

“L’ennesimo incendio verificatosi nell’area del Nocione, comincia seriamente a preoccuparmi in quanto tali cumuli stanno diventando un continuo bersaglio da parte di coloro che appiccano il fuoco”.

A parlare è il vice coordinatore provinciale di FdI, Gabriele Picano, che spiega: “È necessario che indipendentemente dalle indagini che il comune di Cassino ha fatto disporre a seguito del finanziamento regionale per la caratterizzazione dei rifiuti, è necessario che l’amministrazione ponga in essere urgentemente e senza indugio la messa in sicurezza di questi rifiuti a cielo aperto, in quanto come noto si tratta anche di rifiuti sanitari e scarti di diversa natura che sono altamente nocivi per la salute umana”.

E ancora, prosegue Picano: “Non è possibile che a distanza di oltre due anni dall’individuazione del sito de Nocione permangano questi rifiuti a cielo aperto senza essere stati messi in sicurezza e continuano ad essere bersaglio da parte di coloro che vogliono solo creare danni alla salute e all’ambiente”.

L’articolo Cassino, roghi a Nocione. Picano: “Bisogna intervenire” proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • Add a comment