I cinghiali vanno a fare una… visita

IL FATTO – Poco dopo le 18.30 di oggi pomeriggio circa 20 esemplari sono stati avvistati nei pressi del parcheggio dell’ospedale di Cassino. Referendum sulla caccia: si attende l’esito della Consulta. Ecco i precedenti

I cinghiali avvistati nei pressi del Santa Scolastica

Continua l’invasione dei cinghiali nel centro abitato di Cassino. Oggi pomeriggio circa 20 esemplari sono stati avvistati e fotografati da alcuni medici del Santa Scolastica. Si trovavano infatti poco distanti dal parcheggio dell’ospedale di Cassino. Questo, nonostante da inizio mese abbia preso il via la caccia al cinghiale.

E a proposito di caccia, c’è attesa per come evolverà la raccolta firme (ne sono state depositate 520.000 il 30 ottobre) per chiedere l’abrogazione della caccia.

Qualora la Consulta dovesse effettivamente validare almeno 500 mila firme e giudicare il quesito ammissibile dal punto di vista costituzionale, quello promosso dal comitato “Sì aboliamo la caccia” non sarebbe comunque il primo referendum sulla questione a tenersi in Italia. Già il 3 giugno 1990, infatti, gli elettori vennero chiamati alle urne per esprimersi sulla liceità della pratica. Tre, nell’occasione, i referendum abrogativi promossi: uno sulla «disciplina della caccia», uno sull’«accesso dei cacciatori a fondi privati», l’ultimo sull’«uso dei pesticidi» in agricoltura. 

Fecero tutti il pieno di «Sì», ma nessuno raggiunse il quorum. Sull’«accesso dei cacciatori a fondi privati» si rivotò poi, con identico esito, il 15 giugno 1997. Infine, sempre nel 1990, un referendum per modificare la legge regionale sulla caccia venne indetto anche in Emilia-Romagna. Anche allora, tuttavia, il 50% di affluenza degli aventi diritto rappresentò uno scoglio insormontabile.

L’articolo I cinghiali vanno a fare una… visita proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • Add a comment