Lanciano bottiglie di vetro in pieno centro, tragedia sfiorata

CRONACA – Continuano gli episodi di mala movida a Cassino. Ecco cosa è successo ieri sera

Tragedia sfiorata ieri sera in pieno centro a Cassino. Erano da poco passate le 23 quando un gruppetto di ragazzi, probabilmente adombrati dai fumi dell’alcool ha iniziato a lanciare bottiglie di birra vuote.

Alcune hanno colpito il portone di un condominio rompendo il vetro, altre hanno colpito la tapparella semi aperta di un appartamento a piano terra di via Puccini dove vivono una madre con due figli di cui una bambina di due anni. E proprio la piccola è stata sfiorata da alcune schegge di vetro rimbalzate dall’infisso del balconcino.

Tanto spavento ma fortunatamente nessun danno fisico. Torna prepotentemente alla ribalta il problema della sicurezza durante i fine settimana. Gli episodi relativi alla movida violenta sono diventati all’ordine del giorno. Gente ubriaca a tutte le ore della notte con bottiglie di vetro tra le mani di cui dovrebbe essere vietata la vendita. E tra loro tanti minori. Di controlli neanche l’ombra. Perlomeno per le strade.

Giovanni Trupiano

L’articolo Lanciano bottiglie di vetro in pieno centro, tragedia sfiorata proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • Add a comment