Non c’è due senza tre: il Cassino torna corsaro

SPORT – Gli azzurri vincono e convincono nella trasferta in Campania. La cronaca dei 90′ a cura di Giovanni Trupiano

Luis Galesio con il presidente Rossi

Con un risultato all’inglese, doppietta di Galesio, il Cassino Calcio espugna il “Piccirillo’ di Santa Maria Capua Vetere a spese di un poco incisivo Gladiator. Terza vittoria consecutiva per il team di Nicandro Rossi che, con 9 punti in 3 partite catapulta gli azzurri in sesta posizione in classifica in piena zona play off.

Una partita tutto sommato molto bella e combattuta da ambo le parti, con un Cassino che, specie nel primo tempo ha lasciato ai nero azzurri di casa il boccino dell’iniziativa. Il Gladiator però ha punto poco e gli avanti azzurri Galesio e Oi si spingevano sempre di più all’interno dei gangli della difesa di casa.

E proprio in una delle sue incursioni Galesio veniva atterrato in area dall’intervento maldestro di un difensore: calcio di rigore. Dal dischetto Galesio non sbaglia. Nel secondo tempo mister Di Prisco schiera una difesa a cinque, con il chiaro scopo di portare a casa il risultato. Il Gladiator spinge ma, i giocatori sono fuori forma e si vede, il Cassino non resta a guardare e tenta un’incursione con Oi anche lui falciato dalla difesa campana.

Secondo rigore, Galesio dagli undici metri realizza la seconda rete. Neanche il tempo di abbozzare una reazione per il Gladiator ed il match si chiude. Dove vuole arrivare questo Cassino? Domanda a cui un euforico presidente Rossi risponderà sicuramente, per ora si gode la terza vittoria filata. E non è poco.

Giovanni Trupiano

L’articolo Non c’è due senza tre: il Cassino torna corsaro proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • Add a comment