Rinforzi in arrivo per contrastare l’abbandono dei rifiuti

TERRITORIO – Stretta sulla video sorveglianza, in consegna nuove telecamere: 12 a Piedimonte San Germano, 10 a Roccasecca, 8 ad Aquino e 5 a Villa Santa Lucia

di Giulia Zaccardelli

In arrivo 35 nuove telecamere da dividere tra Piedimonte San Germano, Roccasecca, Villa Santa Lucia e Aquino.

Una stretta sulla sorveglianza: così l’Unione Cinque Comuni, presieduta da Libero Mazzaroppi, intende agire per contrastare l’abbandono dei rifiuti.

La Regione Lazio ha ammesso al finanziamento il progetto presentato dall’Unione, che permetterà di ampliare il sistema di videosorveglianza, già operativo nei comuni coinvolti.

Quello dei rifiuti è un tema estremamente scottante, e la notizia del finanziamento giunge all’alba della riapertura dello stabilimento SAF di Colfelice. Mercoledì 27 ottobre, infatti, l’unità operativa ha riaperto i battenti, dopo averli chiusi giovedì 21 ottobre, perchè dalle analisi effettuate sui rifiuti sono stati riscontrati alti livelli di zinco.

Il presidente dell’Unione Mazzaroppi, insieme ai sindaci Ferdinandi, Sacco, Iannarelli e Cambone, si è impegnato in prima linea per scongiurare l’emergenza provinciale, e oggi si dichiara felice per il finanziamento ottenuto.

Già nella giornata di mercoledì 27, il sindaco Mazzaroppi ha convocato la Giunta per approvare la presa d’atto del finanziamento e la relativa variazione di bilancio in entrata: “Con le telecamere installate con il progetto precedente avevamo già ottenuto una copertura di sicurezza significativa ma con questa ulteriore opportunità potremo contrastare la piaga degli abbandoni che sono, per tutte le realtà territoriali, un atto di scellerata inciviltà che crea danni non solo all’ambiente ma anche economici. Queste nuove e moderne installazioni si integrano e si aggiungono a quelle esistenti facendo aumentare la sicurezza e la tutela dei cittadini. “

Il sindaco spende parole di gratitudine verso i suoi colleghi dell’Unione: “Prosegue l’impegno di questo compatto e coeso gruppo di Sindaci per creare Città a misura d’uomo, per combattere la microcriminalità e per assicurare serenità a chi le vive.

Da sempre rappresento che lo stare insieme è ricchezza, perché offre maggiori spunti e, soprattutto, molte più opportunità. Quando arrivano notizie come questa, come accaduto per il Servizio Civile, le nostre tesi sono ulteriormente avvalorate.

Occorre – conclude Mazzaroppi – continuare ad andare avanti insieme.”

L’articolo Rinforzi in arrivo per contrastare l’abbandono dei rifiuti proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • Add a comment