Sos cinghiali, Picano fa consegnare il tapiro a Zingaretti

IL FATTO – L’avvocato di Cassino intervistato dagli inviati di Striscia la Notizia. Ecco cosa è successo

I fatti risalgono al marzo del 2017, quando cioè un’autovettura nel territorio di Villa Santa Lucia veniva improvvisamente urtata da un cinghiale e a seguito dell’intervento della polizia stradale di Cassino veniva redatto il verbale che constatava il sinistro.

Lo scorso mese di settembre Il giudice ha affermato la competenza della Regione Lazio per i danni derivanti a terzi prodotti da animali selvatici, avendo la stessa i poteri sul territorio di amministrazione e gestione della fauna. (LEGGI QUI: Cinghiale contro un’auto, la Regione condannata a risarcire i danni).

A difendere l’automobilista è stato l’avvocato di Cassino, Gabriele Picano, che è stato quindi implicitamente il mandante del tapiro che gli inviati di Striscia la Notizia hanno consegnato al presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

Nel corso della puntata andata in onda ieri sera è stato intervistato anche il legale del Foro di Cassino, che soddisfatto commenta: “Ringrazio Valerio Staffelli e tutta la redazione di Striscia La Notizia per avermi coinvolto sulla problematica legata ai danni causati dai cinghiali. Zingaretti se ne faccia una ragione in quanto la competenza è della Regione Lazio”.

L’articolo Sos cinghiali, Picano fa consegnare il tapiro a Zingaretti proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • Add a comment